Nati sotto la stessa stella

Un martedì sera qualunque; una ventina di giorni fa. Tre, le cose che ricordo chiaramente. La cena veloce a base di pizza, la stanchezza che mi stava impedendo di godermi una bella commedia romantica in dvd (per quanto avessi provato a promettere a me stessa che ce l’avrei fatta a non crollare dopo nemmeno quaranta … Continue reading Nati sotto la stessa stella

Dickens – L’uomo che inventò il Natale

A metà della proiezione cinematografica, poco prima che le luci in sala si accendessero, per permetterci di riprendere fiato tra un tempo e l’altro e per correre a fare rifornimento di pop corn caramellate, avevo già deciso che il primo OblòPost dell’anno avrebbe parlato di ‘Lui’. Chi è ‘Lui’? ‘Lui’ è un’ esplosione di vicende, … Continue reading Dickens – L’uomo che inventò il Natale

Volevo Vendere Sogni

“È in programma per domani la presentazione del libro…”. Venerdì sera. La televisione accesa sul Tg locale mi permette di scoprire un mondo di pagine che non conosco ancora. Una scrittrice che non conosco ancora. Una casa editrice che non conosco ancora. È più che altro un mordi e fuggi di parole quello che mi … Continue reading Volevo Vendere Sogni

Hygge & Libri!

Occorrente: - un divano confortevole; - una coperta calda; - indumenti e calzini comodi; -un fuoco acceso; - candele a creare l’atmosfera; - una tazza di tè fumante, o una cioccolata calda; - libri… libri… libri!!! Si chiama Hygge e si pronuncia… hìgheh! A dispetto del suono spigoloso (e assai poco semplice, da riprodurre in … Continue reading Hygge & Libri!

Il rifugio delle ginestre

L’avvicinarsi della fine dell’anno. Mi fa pensare alle cose vissute, ai momenti belli (soprattutto, ai momenti belli), ai progetti andati avanti e a quelli ancora rimasti nel cassetto. Mi fa pensare alla strada percorsa, ai sogni nel cuore, ai libri letti. Adesso, in particolare, sto pensando ai libri letti. Nonostante le mie abitudini di lettura … Continue reading Il rifugio delle ginestre

Il cammino dell’arco

Ultimamente va così. Il carrello spinto al massimo oltre la soglia del supermercato, l’intenzione di prendere solo l’indispensabile per la cena (quella per cui, ancora, non hai nemmeno le idee sufficientemente chiare), la speranza di non trovare la fila alle casse, per poter tornare in fretta alla macchina ed essere a casa il prima possibile. … Continue reading Il cammino dell’arco

La musica fa crescere i pomodori

Ho incontrato il libro per caso. Non ero entrata in libreria per lui e non era proprio ciò che stavo cercando. Come in una lunga passeggiata per stradine di campagna, dove il più delle volte ci si ritrova a camminare con l’unica compagnia della propria solitudine e può capitare di incontrare qualcuno giusto appena ad … Continue reading La musica fa crescere i pomodori