“Falso in bilancia” di Selvaggia Lucarelli

Con le ferie già archiviate da un po’ (almeno… per la maggior parte di noi!) e la fine – ormai sempre più vicina – della stagione estiva, ecco arrivare anche il momento in cui, di nuovo davanti allo specchio, siamo pronti (più o meno) per osservarci senza veli; armati di coraggio e speranzosi che anche … Leggi tutto “Falso in bilancia” di Selvaggia Lucarelli

“Un letto per due” di Beth O’Leary

L'ho adorateee!!! "Cosa?"; direte voi... "Chi?"; potreste domandare... La risposta è nelle trecentosettanta pagine del romanzo di Beth O'Leary. “Un letto per due” è stato il libro della mia estate. È riuscito a tenermi buona compagnia nella prima parte delle vacanze al mare e, anche adesso che ne ho terminata la lettura già da un … Leggi tutto “Un letto per due” di Beth O’Leary

“Due racconti” di Sergio Tardetti

«Non un cambio di genere, ma una continuità». Queste le prime parole con cui è stato presentato a Gubbio “Due racconti”, il nuovo libro di Sergio Tardetti edito da Bertoni Editore. Ricorderete il Post in cui vi ho parlato con entusiasmo della sua prima raccolta di poesie: “Ritratti di sconosciuti”… Stavolta, l’Autore torna a farsi … Leggi tutto “Due racconti” di Sergio Tardetti

“Il lido”… l’esordio di Libby Page

Il titolo non lascia spazio a dubbi. Il libro. Ogni riga. Le parole dell’autrice, che si susseguono l’un l’altra con un ritmo coinvolgente e mai ridondante, non sono altro che una conferma. Il titolo… è tutto ciò che il lettore riuscirà a trovare tra le pagine. “Il lido” è il primo romanzo della scrittrice-giornalista britannica … Leggi tutto “Il lido”… l’esordio di Libby Page

Simona Petrioli: “Il colore incerto dei ricordi”

Sono meravigliosi quei libri in cui, a tratti, si ha la sensazione di stare leggendo la propria anima. Ho girato l’ultima pagina e – un attimo prima di chiudere la copertina – mi sono ritrovata a pensare questo. Ho girato l’ultima pagina, con la gioia di aver dato fiducia ad una storia che è riuscita … Leggi tutto Simona Petrioli: “Il colore incerto dei ricordi”

“Se i pesci guardassero le stelle” di Luca Ammirati

Sanremo. Samuele Serra ha trent'anni, tondi tondi. "Ecco, non arriverei primo a un concorso di bellezza, e probabilmente neanche nella top ten. Sono goffo e non ho uno sguardo folgorante, però ho un sorriso tenero, il che è pur sempre un inizio. Una matassa di capelli castano chiaro perennemente ribelli e spettinati, gli occhi scuri, … Leggi tutto “Se i pesci guardassero le stelle” di Luca Ammirati